martedì 27 marzo 2012


Come cambiano le cose...
da settembre in qua è passato niente, ma in realtà le cose sono cambiate tantissimo.
I ritmi, le abitudini, le corse e sopratutto sono cambiate le priorità.
Lo scrapbooking è relegato in soffitta. Fermo li ad aspettare quell'ora che non arriva mai.
Tempo.
Lo so che se si vuole il tempo lo si trova.
E l'ho trovato per andare a salutare una manciata di amiche "venexiane" (o devo scrivere anche "trevisane"??) e per fare la bellissima portafoto di Silvana







Trovo anche il tempo per fare qualche biglietto di auguri

 


O di rifare sempre quel portafoto in versione "adolescente" per regalarlo ad una Cresimanda


 

 

Sono diminuiti gli scatti, nemmeno la voglia di tirar su la macchina fotografica.

Ma l'idea delle 52 foto non la voglio abbandonare. Non saranno una a settimana magari... ma, a modo mio ci sto lavorando (almeno col cellulare uno scatto ogni tanto scappa.. orrendo ma c'è!)

Vorrei creare un album delle 52 week... magari ci riesco.


E l'ora per lo scrapbooking è dedicata ad altre cose:
la mia salute prima di tutto, quindi ora in quelle due ore libere di martedì e giovedì dove non ho figlie a carico, vado a farmi una bella passeggiata a passo sostenuto di 40 minuti.
non di più perchè comunque quelle due ore erano impiegate per la spesa grossa senza dover urlare tra gli scaffali, per la biancheria che comunque va lavata stesa e riposta negli armadi, e, nonostante io non sia una schiava della casa... qualcosina da fare a casa c'è!!
Giulia ha raggiunto una buona autonomia e quindi per lo studio c'è quasi sempre solo la supervisione.. ma per le altre due: apriti cielo!
Alyssa per i compiti è uno strazio! o sto li due ore a correggerla, riprenderla, incoraggiarla, sgridarla (si perchè dopo due ore ti girano e la sgridi!)
E tutto condito con una Carlotta sempre più impertinente. Non c'è punizione che tenga.

In ogni caso ora le giornate si allungano e, se i compiti sono fatti, preferiamo andarcene a fare un bel giro al parco.

Quindi caro scrapbooking... (in tutte le salse) per ora ti metto in un angolo ad aspettare un altro momento. Mi dedico a star meglio, ad aiutare le mie bambine e al lavoro.

 Ed ogni tanto qualcosa spero salterà fuori!

(di sicuro i cestini porta ovetti della classe seconda con un pulcino segnalibro.....)

Un bacio a tutte voi
Uno più grande a Raffaella.



2 commenti:

MondoLili ha detto...

Leggo questo tuo post solo adesso e mi dispiace.. Sono convinta che lo scrap lo riprenderai in mano, e anche lo rimollerai.. l'importante è che stai bene con te stessa e con quello che hai attorno..
Ma noi cmq ci sentiamo lo stesso vero?
Un struccotto grosso
Lidia

Monica ha detto...

Uè! come va? si, le priorità cambiano, il tempo è sempre meno, la voglia pure .... "intosta" le spalle! Passerà ...
Lo sai che anche se non ci scriviamo vi penso sempre con affetto vero? Quando hai voglia e bisogno batti un colpo.
baci